L'Africaine by Giacomo Meyerbeer

A new production to mark the 150th anniversary of Meyerbeer’s death. With Jessica Pratt andf Gregory Kunde, directed by Leo Muscato and conducted by Emmanuel Villaume.

L’Africaine, which tells of events (real and fictitious) in the life of Vasco da Gama, was Meyerbeer’s last work and was performed in Paris in 1865, a year after the composer’s death.

Opera Notes by Paolo Di Nicola

In tempi di celebrazioni e ricorrenze il Teatro La Fenice di Venezia apre la stagione 2013/14 con L’Africaine di Giacomo Meyerbeer (23 novembre–1 dicembre), scelta per commemorare in anticipo il 150° anniversario della morte del suo autore avvenuta nel 1864.

L’Africaine fu rappresentata postuma a Parigi il 28 aprile 1865, Meyerbeer iniziò la composizione nel 1837, la riprese tra il 1841 e il 1845 e negli ultimi anni della sua vita senza però portarla a termine, compito che spettò al musicologo e compositore belga François-Joseph Fétis.

È un’opera che sarebbe dovuta essere il superamento del grand-opéra, di cui Meyerbeer è stato il cantore più illustre, a vantaggio dell’opéra-lyrique, genere che allora si sviluppava sulla scia del Faust di Charles Gounod e conquistava i favori del pubblico. L’Africaine alterna così momenti grandiosi ed epici, nel modo della scena del consiglio e quella delle nozze, ad altri più intimi e struggenti, come il sonno del personaggio principale maschile e la morte di quello femminile.

Il cast di questa edizione veneziana prevede due nomi di punta del panorama vocale internazionale: il veterano Gregory Kunde e l’emergente Jessica Pratt nei panni della coppia protagonista, cui corrispondono i deuteragonisti Veronica Simeoni e Angelo Veccia. La direzione sarà di Emmanuel Villaume e la regia di Leo Muscato.

General Info

Address Teatro La Fenice, Campo S. Fantin

View on Map

L'Africaine by Giacomo Meyerbeer

Teatro La Fenice, Campo S. Fantin